Birra da Estratto di Malto non Luppolato (Partial Mash - E+G)

Istruzioni per la preparazione di birra da estratto di malto non luppolato

ATTREZZATURA:
L'attrezzatura necessaria per birrificare da estratto di malto non luppolato, non differisce molto da quella per i kit per birra, sono necessarie poche attrezzature in più, vediamo cosa seve in dettaglio:

  • Una pentola di buona capacità, diciamo intorno ai 10 litri, infatti si può bolire circa 10 litri di mosto concentrato, e poi diluire lo stesso al volume totale della ricetta, di solito 23 litri.
  • Un mulino per macinare i grani speciali, va bene anche un vecchio macinacaffè, un batticarne, o qualsiasi cosa ci serva a schiacciare o rompere i nostri grani senza polverizzare gli stessi, i grani devono essere rotti o schiacciati.
  • Un sistema di filtraggio per i grani ed il luppolo, va benissimo un colino di acciaio inox oppure la apposita tela, o altri accessori autocostruiti.
  • Una bilancia di buona precisione per pesare il luppolo.
  • Un termometro con gabbia da 0-100 gradi.
  • Consigliabile ma non indispensabile, una serpentina di raffreddamento per il mosto, in alternativa immergere la pentola del mosto a raffreddare in acqua fredda.
  • Inoltre le stesse attrezzature che abbiamo già usato per i kit già luppolati, fermentatore, mestoli, densimetro, tubi per travaso ecc.
    INGREDIENTI:
  • Gli ingredienti per la birra da estratto non luppolato sono diversi, vediamoli in dettaglio:
  • Malto Non Luppolato, come intuibile è l'ingrediente principale di questo stile, esso è reperibile sia liquido che in polvere.
    Un ottimo malto non luppolato è il nostro Beermalt sia liquido che secco, vedi le caratteristiche.
  • Grani Speciali, ad esempio CaraPils, oppure Munich, Black eccetera, sono grani da aggiungere in piccole dosi come da ricetta.
  • Luppolo, da aggiungere nelle quantità indicate nella ricetta, serve per dare l'amaro e l'aroma tipico della birra.
  • Lievito, come nella birra da kit, avremmo bisogno di lievito, che varierà a seconda della ricetta, ottimi quelli specifici della White Labs.

 

  • REALIZZAZIONE:
    Ipotizziamo di voler realizzare 23 litri di birra, bollendo però 10 litri di mosto concentrato e diluendo a volume alla fine della ricetta
  • Macinare grossolanamente i grani speciali.
  • Scaldare a circa 68 - 70 gradi circa 5 litri di acqua e una volta raggiunta la temperatura voluta, immergervi i grani, lasciare in infusione dai 30 ai 60 minuti.
  • Trascorso questo tempo filtrare i grani con il colino, e sciacquare le trebbie (i grani macinati e cotti) con acqua calda a 70 gradi, la quantità di acqua per sciacquare le trebbie deve essere circa 3 - 5 litri.(questo procedimento si chiama sparging).
  • Sciogliere l'estratto nel mosto appena ottenuto, e portare il volume di acqua a circa 10 litri, mettere sul fuoco e far bollire il composto.
  • Dopo 5 minuti di bollitura, aggiungere il luppolo nelle dosi indicate dalla ricetta, il primo luppolo che si mette serve per l'aroma, e di solito deve bollire 60 minuti, a seconda della ricetta, si aggiunge altre due dosi di luppolo, a circa 30 minuti dalla fine bollitura e a 10 minuti dalla fine bollitura, questa divisione del luppolo in tre aggiunte serve per dare alla birra rispettivamente: AMARO, AROMA, PROFUMO.
  • Una volta portata a termine la bollitura, far raffreddare il mosto o con la serpentina, inserita nel mosto stesso, (si mette la serpentina, circa 10 minuti prima della fine bollitura, cosi si sterilizza) oppure immergendo come a solito la pentola in acqua fredda.
  • A mosto raffreddato, intorno ai 20 - 22 gradi, si mette il mosto nel fermentatore, si aggiunge l'acqua fino ai 23 litri della ricetta, e si inocula il lievito agitando bene il mosto.
  • Facciamo fermentare come al solito, e ricordiamoci come sempre massima pulizia e sanitizzazione. Questa piccola guida non vuole essere che un piccolo aiuto per capire come realizzare la birra da estratto non luppolato, chi volesse approfondire l'argomento, alla nostra sezione LINKS, troverà molti siti con trattati molto esaurienti, uno dei nostri preferiti, senza nulla togliere agli altri che sono tutti ottimi, è il trattato di Davide Bertinotti.
    Da leggere anche i manuali di Francesco Ragazzini , Massimo Faraggi, e le Megafaq di Hobbybirra.

Puoi trovare una versione piu' recente e aggiornata di questo articolo qui
Come ottenere una birra da estratto di colore piu' chiaro possibile

Vedi la categoria Ricette Partial Mash
Vedi i malti Birramia partial mash Superpremium e Extrastrong


Questo Articolo è stato inviato in 04. Tecniche per fare la birra

Birramia, negozio on line specializzato in kit per birra e  kit di fermentazione.
Nel nostro catalogo  troverai malti luppolati e malti pronti delle migliori marche, come Brewmaker, Mangrove Jack's, Woodforde's, Milestone, Coopers, Black Rock, oltre alle nostre linee Mitica, Cosmica, Absolute Malt e Belgian Extreme.
Commercializziamo inoltre materie prime per birra fatta in casa, malto, orzo, luppolo, lievito, libri sulla birra e attrezzature per homebrewers.
Importiamo lieviti liquidi e secchi, come White Labs e Mangrove Jack's. Abbiamo la piu' vasta gamma di kit realizzati con fermentatori inox, teniamo inoltre corsi di birra all grain e corsi di birrificazione.
Birramia, gli specialisti della birra cruda fatta in casa.

Birramia e' un marchio registrato, e' vietata la riproduzione anche parziale di logo, immagini e contenuti istituzionali dell'azienda.
Le immagini contenute sono concesse solo per la visione su questo sito. Tutti gli altri utilizzi sono interdetti, ai sensi della Legge 633/41 e successive modifiche, e ai sensi del Trattato Internazionale di Berna sul Diritto d'Autore.
La menzione del nome dell'autore e' obbligatoria, ai sensi del DPR 19/79.

Enterprise s.r.l. - Via Ciocche 943 H, 55047 Querceta (LU) - P.Iva 02207750460 - Tel. 0584.752540 - Fax 0584.753133